RIENTRO DALLE VACANZE :SERENAMENTE E SENZA STRESS!

RIENTRO DALLE VACANZE :SERENAMENTE E SENZA STRESS!

Il mese di settembre, così come quello di gennaio, segna per molti “ l’inizio di un nuovo anno” e porta con se molti buoni propositi. Questo è sicuramente molto sano ma può rivelarsi anche controproducente se non si tiene conto di alcuni fattori stressogeni.

Irritabilità, calo di attenzione, mal di testa, difficile digestione e un senso generico di stordimento sono i sintomi che colpiscono una persona su dieci al rientro dalle vacanze, si parla della cosidetta “post vacation sindrome

E’ fondamentale infatti darsi si degli obiettivi ma che siano effettivamente praticabili e raggiungibili per non andare incontro a inevitabili delusioni e fallimenti.

Se questo può apparire scontato, è altrettanto vero che spesso tendiamo a voler raggiungere dei risultati senza chiederci quanto siano desiderabili per noi e quanto invece lo siano a livello sociale: ci poniamo di voler perdere dieci chili, di diventare assidui frequentatori di palestre  o di intraprendere nuovi hobby senza considerare se tale aspettativa sia conciliabile con il nostro stile di vita, con i nostri ritmi ed esigenze. Ciò che ne deriva, conseguentemente, è l’abbandono repentino dei propositi intrapresi con così tanto entusiasmo e una gran dose di delusione per le aspettative mancate.

C’è da considerare poi che gli obiettivi non sono tutti uguali: ve ne sono a breve, medio e lungo termine.

Se ciò che mi pongo è un obiettivo minimo, ad esempio scegliere un giorno in cui dedicarmi a un’attività sportiva o un hobby, è più probabile che riesca a mantenere questo impegno e che ne tragga maggiore gratificazione; un obiettivo successivo piò essere successivamente di intensificare l’attività e sceglierne di nuove. Così ricavarsi brevi momenti di stacco risulterà senz’altro più salutare che affannarsi per mantener fede a una maratona di impegni a cui non siamo pronti.

Per imparare ad allentare la tensione e saper mantener un buon equilibrio personale il contributo della specialista può essere una grande risorsa: è possibile intervenire con tecniche e percorsi di rilassamento e concentrazione ma anche con percorsi di gestione del tempo (time management) per organizzare le proprie priorità e vivere efficacemente la propria quotidianità.

Questi strumenti possono cambiare completamente la percezione di livello di stress e rendere al contempo molto più appaganti i periodi di riposo.

 

 


Dott.ssa Vignola Erika

Psicoterapeuta-Psicologa evolutiva e familiare Via Domenico Cirillo – Cisternino Via delle  Mura - Crispiano Condividi su